animali che iniziano con la V

animali che iniziano  con la V

Vipera

La vipera è un serpente che appartiene alla famiglia Viperidae. Hanno la testa a punta triangolare, hanno un corpo robusto e la coda è corta ma rastremata. La vipera è velenosa, ha occhi con le pupille verticali e i colori variano nella specie, si nutrono di uccelli, topi o altri animali, ma non di dimensioni enormi. Sono molto diffuse anche in Italia. Nella mia regione, il Friuli Venezia Giulia, si trovano in collina e montagna, nonché nelle lagune. È sempre più raro incontrarle in pianura o aree urbane. Malgrado la sinistra fama di cui godono difficilmente attaccano l’uomo e il loro morso normalmente non è mortale (ma molto doloroso si).

Vespa

La vespa appartiene alla famiglia dei Imenotteri. Le vespe hanno un corpo nero o bruno con delle strisce gialle, hanno due antenne, si nutrono di insetti e  di nettare. Somiglia molto all’ape, con la quale è imparentata. A differenza di questa però è carnivora. Non solo, l’ape se punge muore, la vespe no, forse per questo è più aggressiva. Esiste pure l’espressione “vespaio” o “quello è un nido di vespe”, proprio a sottolineare la cattiveria e l’aggressività dell’animale (naturalmente non sono d’accordo col termine cattiveria, ma ho voluto riportare la fedele espressione).

Varano

Il varano appartiene alla famiglia Varanidae. Il varano è una lucertola, molto abile nella caccia, i varani hanno anche un veleno che non e molto forte, alcuni varani riescono anche a riprodursi in modo asessuato. Chiamati anche dragoni, perché si pensa fosse da questi animali che abbiano preso vita alcune leggendarie figure mitologiche. Particolarmente famigerato è il Varano di Komodo, il più grande varano esistente, con una lunghezza di tre metri. È un potente cacciatore carnivoro ed il suo morso è velenoso. Si è scoperto solo recentemente, prima si pensava che le drammatiche conseguenze di un suo morso fossero dovute a infezioni conseguenti lo scarso igiene orale della bestiola.

Vongola

E un mollusco che si trova all’interno di conchiglie, ed è considerato una prelibatezza da mangiare. Molto diffuso anche nelle nostre spiagge. Come tutti i molluschi non ha ossa, ma solo una conchiglia. Vive presso le spiagge, per questo è anche facile da cacciare.

Vedova nera

La vedova nera è un ragno che appartiene alla famiglia Theridiidae. La vedova nera è uno dei ragni più velenosi al mondo, forse il più velenoso (non è vero, ma lascio il testo per rispetto di chi lo ha scritto). La femmina ha il colore nero con una macchia rossa sull’addome, invece il maschio è più piccolo della femmina ed è di colore arancione, la particolarità e che non è velenoso. Il nome Vedova Nera è dovuto al fatto che, dopo l’accoppiamento, la femmina si mangia il maschio. Che dire, femmine di animali vecchi milioni di anni, hanno già capito come vanno trattati i maschi 😉

Vombato

I Vombati hanno delle zampe corte anche la coda è corta. Si trovano nelle foreste, nelle montagne e in Australia sud-orientale nella zona delle lande e anche in Tasmania. Sono animali dall’aspetto simile a un castoro incrociato con una topolino e fanno una tenerezza senza pari. Per fortuna è ancora sconosciuto, così si scongiura il rischio che venga predato per finire nelle gabbie di qualche bambino capriccioso.

Västgötaspets razza cane

Il Västgötaspets è un cane di piccole dimensioni, ma con un carattere molto forte. Il collo è robusto e largo e gli occhi  sono ovali, hanno una misura media e sono di colore scuro. Le orecchie sono ricoperte di pelo morbidissimo. Gli arti sono molto corti rispetto alla struttura generale dell’animale anche se l’ossatura è robusta. Il pelo ha una lunghezza media.

Villano de las Encartaciones razza cane

E’ una razza canina di origine spagnola, viene utilizzato per catturare e marchiare i bovini di razza Monchina, viene anche  utilizzato per a caccia al cinghiale, date le sue qualità di cane da presa.

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *