Animali che iniziano con la Q

Animali che iniziano con la Q

Anitra quattrocchi

Quattrtocchi

Quaglia

La quaglia comune appartiene alla famiglia dei Fasiandi. Ha delle ali appuntite mentre i galli ecc, c’è le hanno più arrotondate, ha un colore scuro, ha i fianchi biancastri e la faccia nera. È molto più piccola dei suoi parenti più stretti. Apprezzata anche a livello alimentare, si trova facilmente nei nostri territori.

Quoll maculato

Il quoll tigre è una specie di gatto col marsupio, si trova in Australia è un superpredatore, perché è il marsupiale carnivoro più lungo al mondo. Una caratteristica di questo marsupiale è che ha la coda grande quasi come il corpo, ma non è prensile, ha un collo robusto e allungato e un po arrotondato, ha 5 dita su ogni zampa e ha delle macchie sulla coda. Si trova solo nel continente australiano.

Quetzal

Il quetzal splendente è un uccello che appartiene alla famiglia Trogonidae, è diffuso in America centrale. Il maschio ha dei colori vivaci, ha il piumaggio verde rosa e un becco giallo, ha una coda allungata che può raggiungere una lunghezza notevole ed è verde. La femmina invece ha un piumaggio verde e marrone. È un volatile di una bellezza e di una delicatezza unica. Il nome scientifico di quest’uccello è Pharomachrus mocinno. È considerato prossimo alla minaccia secondo lo stato di conservazione (categoria NT).

Quagga

L’equus quagga quagga è una sottospecie della zebra. ISi tratta di un’animale estinto. A suo tempo popolava le pianure del Sudafrica. È in corso una selezione di Zebre per cercare di ricreare questa specie animale. Poteva raggiungere dimensioni rilevanti, fino a 135 cm di altezza e una lunghezza di 257 cm.

Quattrocchi

Nome scientifico Bucephala clangula, indica un animal emolto simile ad una anitra. Vive prevalentemente a nord, nell’emisfero boreale, è facile da trovare in Canada, Stati Uniti, Russia e Scandinavia. Hanno il dorso verde/nero e la parte bassa bianca,. Hanno un becco molto lungo e nero. Sono animali che ispirano tenerezza. I cuccioli vivono appresso alla madre fin che sono “pulcini”. Il loro habitat sono gli specchi d’acqua.

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *