animali che iniziano con la O

animali che iniziano con la O

Orata

pesce di grandi dimensioni

orata

Considerata una vera prelibatezza in cucina, l’orata è un pesce di mare che appartiene alla famiglia Sparidae. Si chiama orata per via di una striscia di colore oro che viene mostrata negli occhi. Ha una mandibola più breve rispetto alla mascella superiore ed un corpo ovale elevato e depresso, ha un unica pinna dorsale. Non ha scaglie sul muso, ha un dorso azzurino/grigio e i fianchi neri.

Orca

Tipico esemplare di Orca

Orca

L’orca è un mammifero che appartiene alla famiglia dei Delfinidi. È considerato un animale intelligentissimo, forse il più intelligente dopo l’uomo (anche se da qualche tempo nutro dei dubbi relativamente all’intelligenza di quest’ultimo). Le orche si trovano in tutti i mari e oceani del mondo, sono dei superpredatori ovvero, dato che non si cibano esclusivamente di un solo tipo di cibo, hanno adottato una loro tecnica di caccia e comunicazione. Curioso che ogni popolazione di orche  abbia una peculiare alimentazione e tecnica di caccia. Questo dimostra che la loro elevata intelligenza permette l’educazione tra le generazioni, che è alla base di una cultura. Sono di colore nero, mentre il ventre è bianco, hanno dimensioni enormi circa dai 7/11 m per il maschio mente la femmina e poco più piccola.

L' Otocione e una volpe africana

Otocione

Otocione

L’otocione è una volpe che si trova nella savana africana. Si tratta di una volpe di piccole dimensioni, con lunghe zampe simili a quelle dello sciacallo. Il suo manto è morbido, color argento con sfumature nere. Ha denti piccoli rispetto a quelli dei cani, ha, invece, orecchie molto grandi, difatti viene anche chiamata volpe dalle orecchie di pipistrello.

Orango del Borneo

Orango del Borneo ha il pelo lungo

Orango del Borneo

L’orango del Borneo è una scimmia del Borneo. I maschi sono più grandi delle femmine, e arrivano a pesare circa 118 kg mentre le femmine circa 50 kg. Gli arti anteriori sono più lunghi e forti rispetto ai posteriori, l’apertura delle braccia può arrivare a 2m di lunghezza. Hanno il pelo rossastro, che sulle spalle forma un mantello impermeabile. Ha le dita delle mani molto lunghe, e delle gambe corte e deboli, che non riescono a sostenere il peso, i piedi, soprattutto l’alluce permette una presa stabile, hanno un cranio molto forte. Sono animali possenti che possono, in alcuni casi, diventare aggressivi per difendere la loro prole e il territorio. Si tratta di scimmie con un’indubbia intelligenza.

L'orso è un ottimo arrampicatore

Orso

Orso

Gli orsi sono dei possenti mammiferi onnivori. Tutti gli orsi hanno una pelliccia folta e una coda corta. Il loro udito è ottimo e anche l’olfatto è molto sviluppato. Una caratteristica degli orsi è che riescono ad alzarsi in piedi nelle zampe posteriori, hanno un muso lungo e le orecchie sono rotonde. Hanno potenti artigli che utilizzano per squarciare la preda o per scavare delle tane, dove poi trascorreranno l’inverno. Sono animali schivi che tendono ad evitare l’incontro con l’uomo. Raramente rappresentano un rischio, a meno che non si tratti di una madre coi cuccioli.

Ornitorinco

L'ornitorinco e un animale acquatico

Ornitorinco

L’ornitorinco è un buffo mammifero semi-acquatico che si trova in Australia. Appartiene alla famiglia Ornithorhynchidae. L’ornitorinco è l’unico mammifero che depone uova anziché dare alla luce il piccolo. Ha un colore marroncino e un becco a forma di anatra.

L' Orbettino viene spesso considerato un serpente ma non lo è

Orbettino

Orbettino

L’orbettino appartiene alla famiglia Anguidae, un tempo molto diffuso nelle nostre paludi. E’ spesso considerato un serpente, ma non lo è, viene scambiato per un serpente perché non ha arti. E’ una lucertola che nel corso del evoluzione ha perso le zampe. L’orbettino riesce anche a spezzare la coda se in pericolo, cosi facendo riesce a distrarre il predatore. Un’altra caratteristica che lo differenzia dai serpenti è che ha palpebre che si chiudono.

Okapi

L'okapi e una specie di giraffa

Okapi

L’okapi è un mammifero che appartiene alla famiglia dei giraffidi, si trova in Congo in Africa. Potrebbe sembrare una zebra per via delle zampe a strisce bianche e nere, ma è una specie di giraffa. L’okapi ha un lungo collo e grandi orecchie che sono flessibili, ha il manto di colore marroncino rossastro e spicca il bianco e le strisce nere delle zampe, il maschio ha due corna piccole le femmine invece hanno del pelo al posto delle corna, le femmine sono più alte rispetto ai maschi. Di solito sono animali che cibano la mattina ma si possono vedere anche la notte. Si nutrono di foglie e erba e arbusti.

 

 

 

 

 

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *